Autografi Rari del XX Secolo

Asta n° 25 -Seconda Parte- Autografi Rari del XX Secolo dal 23 Maggio al 31 Maggio 2024. 


Autografi rari del XX Secolo: scopri l'incredibile selezione di autografi selezionati per te, con grandi rarità. 
Saranno battuti in asta una bellissima foto di 
Audrey Hepburn, cimeli autografati di Giacomo Puccini, numerosi letterati premi Nobel e molto altro ancora.


Tutti i lotti sono garantiti dall’Associazione Autografia, che li ha corredati del prestigioso COA-R rilasciato su carta pregiata per ogni acquisto. 


L’asta aprirà alle offerte alle ore 12:00 del 23 Maggio 2024 e terminerà dalle ore 20:00 del giorno 31 Maggio 2024. 

SEZIONE I - Autografi '900 e Contemporanei
Lotti: 41

LOTTO 201

Autografo di Gabriele d'Annunzio Lettera Settignano Saluto Alpe Sublime

Consulta la scheda completa

Stima: 800 - 1000€

Descrizione:

Lettera interamente autografa e firmata di Gabriele d'Annunzio celebre scrittore, poeta, drammaturgo, militare, politico, giornalista e patriota italiano, simbolo del decadentismo e celebre figura della prima guerra mondiale, dal 1924 insignito dal Re Vittorio Emanuele III del titolo di Principe di Montenevoso. Soprannominato Il Vate

Lettera redatta a Settignano (Firenze) il 27 Settembre 1900 ed indirizzata ad un Amico non specificato. 

D'Annunzio comunica al destinatario che è in procinto di una partenza frettolosa. "Tornerò qui martedì; e raccoglierò i mie pensieri intorno agli uccelli e agli uccelladori. Intanto mi rallegro di averti ritrovato - amico - su questo ideal paretario. Mandami, ti prego l'indirizzo di Onida, cui da gran tempo debbo una parola di ringraziamento."

Bellissima la chiusura del Vate "Salutami l'Alpe sublime!", questa frase anticiperà di tre anni la pubblicazione del D'Annunzio dal titolo: "Alcyone". Per il poeta le Alpi sublimi sono la concretizzazione della bellezza dei luoghi dove il creatore umano può opportunamente operare. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 35m 26s

Offerta Attuale:

€ 440,00

Place a bid

LOTTO 202

Coppia Matrici Gabriele d'Annunzio "Forse che sì forse che no" e "Labirinto"

Consulta la scheda completa

Stima: 600 - 800€

Descrizione:

Bella e rara coppia di matrici in metallo dannunziane relative alla pubblicazione del celebre romanzo "Forse che sì, forse che no" edito da Treves per la prima volta nel 1910.

Il lotto è diviso in due parti:

La prima piastra riporta esattamente il titolo "Forse che sì, forse che no" ed è utilizzata per l'impressione del piatto anteriore della prima edizione dell'opera. Le dimensioni sono 112 x 37 mm.


La seconda matrice, raffigura un labirinto analogo a quello che adorna parte della testatina della prima carta dell'edizione, come si può visionare dalle immagini. Le dimensioni sono: 57 x 47 mm.

Forse che sì, forse che no è un romanzo di Gabriele D'Annunzio pubblicato per la prima volta nel 1910, nonostante la stesura del romanzo fosse iniziata con alcune difficoltà già l'anno prima.
Il titolo che D'Annunzio diede al romanzo, e di conseguenza tutto l'intreccio narrativo che ne seguì, è ispirato al celebre motto contenuto nel labirinto del soffitto di Palazzo Ducale a Mantova che colpì molto il Vate la prima volte che lo ammirò. 
L'origine della frase è, pare, ancora più antica e da ricercare in una diatriba circa la costruzione di un balcone in un palazzo a Piacenza e scolpita in una pietra angolare. Il proprietario della casa infatti adottò il motto mentre era in attesa d'un responso dai magistrati sulla possibilità di costruire un balcone, struttura alla quale si opponevano le monache del convento a fianco.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 36m 26s

Offerta Attuale:

€ 300,00

Place a bid

LOTTO 203

Autografo di Sem Benelli Nuovo Poema Ispirazione Fabbri Fiorentini

Consulta la scheda completa

Stima: 250 - 350€

Descrizione:

Lettera interamente autografa e firmata di Sem Benelli celebre poeta, scrittore e drammaturgo italiano, autore di testi per il teatro e di sceneggiature per il cinema. Fu anche autore di libretti d'opera. È stato spesso considerato dalla critica un "D'Annunzio in minore", ma il suo talento letterario è stato rivalutato fino a considerarlo come una fra le espressioni della tragedia moderna. 

Lettera redatta su carta intestata del Grand Hotel Mella (Valtrompia) senza datazione ed indirizzata ad un destinatario non specificato. 

La lettera inizia con il Benelli che informa il corrispondente che è stato malato e ora sta meglio grazie alla cura di assoluto silenzio e riposo. Benelli comunica che tra pochi giorni tornerà a lavorare "di tutta lena" e grazie alla sua convalescenza tra i larici e gli abeti sta pensando ad un nuovo poema sui fabbri che poi potrebbe essere successivamente musicato. 

"Tubal-cain secondo gli antichi inventò l'armonia. Giotto nella Cappella degli Spagnoli a Firenze (Santa Maria Novella) lo dipinse sotto la Musica sbarbato e capelluto con la sua incudine e il martello. I Fiorentini, che erano i migliori fabbri del mondo, conoscevano le differenze di suono nei colpi di martello sull'incudine".

Alla fine della lettera informa il corrispondente che se gli risponderà subito lo troverà ancora lì e saluta Marta e i Goretti. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 37m 26s

Offerta Attuale:

€ 50,00

Place a bid

LOTTO 204

Autografo di Lorenzo Stecchetti Piccoli Poemi Inediti sui Lattanti

Consulta la scheda completa

Stima: 400 - 600€

Descrizione:

Poesie e nota interamente autografe di Olindo Guerrini, noto anche con lo pseudonimo di Lorenzo Stecchetti celebre poeta, scrittore e gastronomo italiano, nonché bibliofilo e studioso di letteratura italiana. Considerato esponente della poesia realista di epoca positivista, spaziò dalla lirica intimista alla poesia dialettale e satirica, dallo stile classico e carducciano fino alle tematiche anticonformiste, pre-decadentiste e naturalistiche della scapigliatura. 

Lo Stecchetti redige questi piccoli poemi inediti e chiede al destinatario di sceglierne uno.

"Scegli Bellluzzato! 



Dio! Poveri poeti!
Chi vi salverà più dall'indiscreti!
Vi domandan dei versi tutti quanti! 
Fino i bimbi lattanti!! 

II 

Per carità, per moda 
Vogliano dei sonetti tutti quanti 
E li voglion magari con la coda, 
fino i bimbi lattanti!... 
Bimbi, non ho che questo madrigale. 
Succhiatemelo pur, che non fa male. 

III 

Carità per i poveri lattanti! 
Bravo Stecchetti, mostri il tuo buon cuore! 
Carità, carità - che tutti quanti 
Gridar mi sento, e fin dalle signore. 
Ma che faccio la balia? o siete matte? 
La carità non fa venire il latte. 
Ecco Signore, il petto mio vi mostro. 
A chi tocca di voi? Vediamo il vostro. 

Carissimo 
Io preferirei il secondo, ma temo che la umana malizia possa trovare qualche allusione alquanto ardita. Il primo, per amor della rima, degli indifferenti agli egregi amici promotori del del ricordo, e non può andare. Resta il terzo stambotto, il peggio di tutti, ma che può passare. Fa un po' tu, eterno stoccatore capitano Fuschini della letteratura! Addio_ tuo Stecchetti".

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 38m 26s

Prezzo di partenza:

€ 120,00

Place a bid

LOTTO 205

Autografi di Don Giovanni Rossi, Piero Bargellini, Cesare Angelini, Mario Luzi "Il Simbolo Volume X Risuscitò Morte"

Consulta la scheda completa

Stima: 600 - 800€

Descrizione:

Piero Bargellini - Libro "Il Simbolo Volume X ...Risuscitò Da Morte" - Edizioni Pro Civitate Christiana - Assisi

Pro Civitate Christiana è una associazione di volontari di ispirazione cattolica fondata ad Assisi da Don Giovanni Rossi. Venne fondata da Giovanni Rossi, dopo la sua uscita dalla Compagnia di San Paolo che aveva contribuito a far nascere nel 1921. Lo scopo di questa associazione era di diffondere la parola evangelica tramite missioni svolte da volontari in tutta Italia mediante incontri e riunioni. A questi convegni di studio partecipano teologi, filosofi, intellettuali ed uomini con cariche pubbliche in qualche modo riconducibili al settore più aperto e dialogante del mondo cattolico.

Nel frontespizio di questo bellissimo volume edito nel 1953, sono presenti gli autografi di numerosissimi componenti di queste riunioni quali: Don Giovanni Rossi (Presbitero e fondatore della Pro Civitate Christiana), Piero Bargellini (Sindaco di Firenze e letterato), Cesare Angelini (Presbitero e letterato), Mario Luzi (Poeta e drammaturgo), Luigi Santucci (Scrittore e poeta), Enrico Manfrini (Scultore e incisore), Silvio D'Amico (Critico teatrale), Francesco Carnelutti (Avvocato e giurista), Francesco Messina (Scultore), Luigi Fantappiè (Matematico), Achille Bertini Calosso (Storico dell'arte).

Pur non essendo presente la data, possiamo far risalire la riunione al quale parteciparono questi illustri personaggi tra il 1953 (anno di edizione del volume) ed il 1956 anno della prematura morte del matematico Luigi Fantappiè.

Cimelio eccezionalmente raro, da collezione.


SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 39m 26s

Prezzo di partenza:

€ 150,00

Place a bid

LOTTO 206

Autografi di Federico Fellini, Eugenio Montale, Theo Rossi di Montelera Cartolina Torino

Consulta la scheda completa

Stima: 1200 - 1500€

Descrizione:

Stupendo cimelio della storia della letteratura e del cinema, contenente incredibili autografi.

La cartolina, con impressa al fronte la veduta del Castello di Carpeneto, è stata autografata durante un evento privato al quale hanno partecipato personaggi provenienti dal mondo della letteratura e del cinema. Questo bellissimo palazzo fu una residenza nobiliare d’aspetto barocco e neoclassico e si trova nel territorio di La Loggia, nella pianura agricola a sud di Torino. Nel corso dei secoli furono molti i proprietari fino a quando venne venduta al conte Theo Rossi di Montelera, che la mantenne, abbellendola con stucchi e pitture, fino al 1959.
Tale fu l'importanza della villa che perfino Dalì e Gala durante un loro viaggio in Italia nel 1953 fecero tappa a Carpeneto dal conte.

Gli autografi presenti sono i seguenti:

Theo Rossi di Montelera (celebre imprenditore e sportivo italiano), Luigi Barzini (Politico e scrittore del celebre libro "The Italians"), Laura Solari (Attrice teatrale e del cinema in "Vacanze Romane"), Adalberto di Savoia-Genova (Principe di Casa Savoia e Generale), Mario Soldati (Sceneggiatore, giornalista e scrittore, vincitore del premio Strega nel 1954), Xenia Valderi (celebre attrice che ha recitato nel "Il Bidone" di Fellini), Orio Vergani (giornalista, fotografo e scrittore italiano, considerato il maestro del giornalismo sportivo), Cristina Fantoni (Pseudonimo di Cristina Fanton con la quale si firma, celebre attrice anche a fianco di Totò), Achille Campanile (Celebre scrittore, drammaturgo e sceneggiatore), Carlo Manzoni (Scrittore ed umorista), Mario Castellani (Attore italiano nelle pellicole più importanti dell'epoca), Valentino Bompiani (Editore, scrittore e drammaturgo italiano), Eugenio Montale (poeta, scrittore, critico letterario, vincitore del Premio Nobel nel 1975), Leo Longanesi (giornalista, scrittore, editore, pittore, disegnatore, caricaturista), Federico Fellini (Regista, sceneggiatore e scrittore italiano. Considerato uno dei maggiori registi della storia del cinema).

Pur non essendo presente una datazione, possiamo far risalire la cartolina autografata tra il 1954-55 (data dei primi ruoli di Cristina Fantoni) al 1957 data di morte di Leo Longanesi.

Cimelio di incredibile rarità.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 40m 26s

Prezzo di partenza:

€ 250,00

Place a bid

LOTTO 207

Autografo di Giuseppe Ungaretti Biglietto con Autografo e Fotografia

Consulta la scheda completa

Stima: 400 - 600€

Descrizione:

Biglietto con autografo di Giuseppe Ungaretti celebre poeta, scrittore, traduttore e giornalista italiano. È stato uno dei principali poeti della letteratura italiana del XX secolo. La sua poesia, inizialmente influenzata dal simbolismo francese, fu caratterizzata nei primi tempi da componimenti brevissimi, costituiti da poche parole essenziali e da analogie a volte ardite, compresi principalmente nella raccolta L'Allegria (1919); passò poi a lavori più complessi e articolati dal contenuto concettualmente difficile. Una terza fase della sua evoluzione poetica, segnata dal dolore per la perdita prematura del figlio, ha compreso opere meditative dall'intensa riflessione sul destino umano. Negli ultimi anni le sue poesie furono specchio della saggezza, ma anche del distacco e della tristezza dell'età avanzata. È stato inoltre considerato da alcuni critici come anticipatore dell'ermetismo. 

Il frammento è stato montato sopra un passe-partout nero con una fotografia che ritrae Ungaretti con il suo amico felino (20x25 cm)

L'autografo di Ungaretti è da considerarsi estremamente raro in quanto difficilmente reperibile sul mercato.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 41m 26s

Offerta Attuale:

€ 150,00

Place a bid

LOTTO 208

Autografo di Italo Calvino Dedica Libro "Castello dei Destini Incrociati"

Consulta la scheda completa

Stima: 800 - 1200€

Descrizione:

Libro con dedica interamente autografa e firmata di Italo Calvino celebre scrittore e paroliere italiano. Intellettuale di grande impegno politico, civile e culturale, è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento. Ha seguito molte delle principali tendenze letterarie a lui coeve, dal neorealismo al postmoderno, ma tenendo sempre una certa distanza da esse e svolgendo un percorso di ricerca personale e coerente. 

Libro Il castello dei destini incrociati con dedica interamente autografa e firmata: "Ad Andrea Bisicchia (drammaturgo e scrittore) col ringraziamento più caloroso per la sua attenzione critica Italo Calvino - 8 nov. '73". 

Il castello dei destini incrociati è un breve romanzo fantastico di Italo Calvino pubblicato nel 1969, questo volume è stato pubblicato da Einaudi nel 1973. Il testo narrativo è accompagnato, quasi ad ogni pagina, da riproduzioni di carte dei Tarocchi, in varie combinazioni dalle quali lo scrittore fa scaturire diversi racconti. Si tratta dunque di un'opera di letteratura combinatoria.

Condizioni: la sovraccoperta riporta alcuni difetti al dorso che non compromette la consultazione e l'integrità dell'autografo. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 42m 26s

Offerta Attuale:

€ 280,00

Place a bid

LOTTO 209

Autografo di Guglielmo Marconi Cartolina Commemorativa Scoperta Radio

Consulta la scheda completa

Stima: 600 - 800€

Descrizione:

Cartolina con nota e firma autografe di Guglielmo Marconi celebre inventore, imprenditore e politico italiano. A Marconi si deve lo sviluppo di un efficace sistema di telecomunicazione a distanza via onde radio, ovvero la telegrafia senza fili o radiotelegrafo, che ebbe notevole diffusione, la cui evoluzione portò allo sviluppo della radio e della televisione e in generale di tutti i moderni sistemi e metodi di radiocomunicazione che utilizzano le comunicazioni senza fili, e che gli valse il premio Nobel per la fisica nel 1909 condiviso con Carl Ferdinand Braun, «in riconoscimento del suo contributo allo sviluppo della telegrafia senza fili». 

Rara cartolina commemorativa per i Festeggiamenti in onore di "Guglielmo Marconi Bologna - Settembre" indirizzata al Sig. Fulvio Cantoni dotto funzionario della Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio per otto lustri. 

Cartolina con immagine di Marconi ed in calce la firma e la data: "Guglielmo Marconi 23 Sett. 1902"; presente anche il timbro con la data d'invio della cartolina Bologna, 25-9-02. 

Il destinatario non è autografo di Marconi. 

Gli esperimenti di Marconi iniziarono nel 1892, quando nella soffitta della sua casa riuscì a mettere a punto un sistema telegrafico senza fili: in una stanza inventò un campanello elettrico ricevente che poteva venire azionato tramite un pulsante da qualche metro di distanza. Il 2 luglio 1897 Guglielmo Marconi otteneva a Londra il brevetto per la sua radio (o meglio la sua trasmissione telegrafica senza fili). Si trattò di un giorno storico perché quell’oggetto così strano per l’epoca divenne uno dei primi mass media che si diffuse in tutto il mondo e contribuì a veicolare le notizie in tempo reale e nel 1909 gli valse il premio Nobel per la fisica nel 1909 condiviso con Carl Ferdinand Braun, «in riconoscimento del suo contributo allo sviluppo della telegrafia senza fili».


Rara cartolina pubblicata per festeggiare i cinque anni dalla scoperta della radio e del suo brevetto.  

Condizioni: la cartolina riporta alcuni difetti sul retro dovuti al distacco della stessa da un supporto cartaceo senza perdita di testo. Complessivamente ben conservata.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 43m 26s

Offerta Attuale:

€ 400,00

Place a bid

LOTTO 210

Autografo di Camillo Boito Lettera Libro Hoepli Leonardo da Vinci

Consulta la scheda completa

Stima: 250 - 350€

Descrizione:

Lettera interamente autografa del celebre architetto e pensatore italiano Camillo Boito, fratello maggiore del compositore Arrigo Boito, indirizzata ad un destinatario sconosciuto, ma di grande rilievo per l'architetto.

Con la presente missiva, l'architetto comunica di non aver ancora ricevuto il suo libro da Hoepli (Boito era inoltre un esponente della letteratura scapigliata), ma intanto l'editore aveva già iniziato a spedirlo ai lettori, ai quali l'autore risponde sorpreso:" Vedo che l'hoepli è più sollecito con i suoi lettori che con i suoi scrittori: à spedito il libro a voi prima che a me. E mentre desideravo presentarvelo con le mie parole affettuose ecco che lo avete già letto".

Molto probabilmente si tratta della versione del 1879 edita da Hulrico Hoepli del volume d'arte "Leonardo e Michelangelo: Studio d'arte".

Le maggiori opere dal punto di vista artistico del grande architetto furono senz'altro la casa di Riposo Verdi a Milano e la restaurazione di una pala d'altare di Michelangelo, nella Basilica di SSant'Antonio da Padova.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 44m 26s

Offerta Attuale:

€ 80,00

Place a bid

LOTTO 211

Autografo di Claude Monet Gravi Condizioni Moglie Lettera con Busta

Consulta la scheda completa

Stima: 2500 - 3000€

Descrizione:

Lettera interamente autografa e firmata di Claude Monet celebre pittore francese, considerato uno dei fondatori dell'impressionismo francese. Le sue opere si distinguono per la rappresentazione della sua immediata percezione dei soggetti, in modo particolare per quanto riguarda la paesaggistica e la pittura en plein air.


Bellissima e toccante lettera inviata da Giverny all’amico Georges Jean Aubry a Le Havre.


Il pittore comunica all’amico che le condizioni della sua amata moglie si sono fortemente aggravate e che ormai è allo stremo. Le condizioni psico- fisiche precarie del pittore sono testimoniate dall’eclatante errore che commette nello scrivere la data della lettera (15 maggio 1912), mentre i timbri postali, presenti nella busta, acclarano invece che l’anno corrente è il 1911.

La moglie e modella di Claude Monet, Alice, morirà infatti da lì a quattro giorni dopo una lunga malattia. 


Presente la busta d'invio anch'essa interamente autografa di Monet. 

Alta rarità.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 45m 26s

Offerta Attuale:

€ 1150,00

Place a bid

LOTTO 212

Autografo di Moniz Egas Premio Nobel Medicina Biglietto Ringraziamenti

Consulta la scheda completa

Stima: 250 - 350€

Descrizione:

Biglietto interamente autografo del celebre medico e politico portoghese Egas Moniz, vincitore del Premio Nobel per la medicina nel 1949, per le scoperte relative alla lobotomia prefrontale e le sue applicazioni.

Con il presente biglietto da visita, inviato dalla sua casa di Lisbona nella "Avenida cinco de outubro 73", il Dr. Egas ringrazia per i complimenti ricevuti.

Nel 1936 Egas Moniz e il suo associato Almeida Lima svilupparono per la prima volta una tecnica chirurgica per recidere le fibre nervose che connettono il talamo con la corteccia prefrontale (attualmente noto come la struttura del cervello coinvolta nelle più alte funzioni intellettive del cervello, e persino nel comportamento/emozioni). La sua tecnica fu  usata in tutto il mondo nel successivo decennio e Moniz ricevette molti onori e riconoscimenti internazionali, culminanti con il premio Nobel.

Autografo molto raro di uno dei più importanti medici del secolo scorso.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 46m 26s

Prezzo di partenza:

€ 120,00

Place a bid

LOTTO 213

Bozzetti e Studi Volti di Rembrandt Angelo Bragalini Acquerellato

Consulta la scheda completa

Stima: 120 - 150€

Descrizione:

Bozzetti e schizzi redatti a mano da Angelo Bragalini ricordato per le sue arti orafe. Compì numerosi studi di architettura poi scultura confermando una natura artistica eccentrica. In Italia lavora con la Cinzano, la Martini & Rossi, Barbisio, Borsalino, Barilla e Motta. 

Serie di vari bozzetti e studi sui volti di Rembrandt redatti da Bragalini su un foglio ad alta grammatura, i bozzetti sono stati anche colorati con un acquerello leggerissimo. 

Lo studio non riporta la firma ma dopo un'attenta analisi dei tratti possiamo attribuire la paternità a Bragalini. 

Sul retro è riportato un bellissimo abbozzo di un volto di una donna. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 47m 26s

Offerta Attuale:

€ 30,00

Place a bid

LOTTO 214

Autografo di David Supino Documento Università Pisa Aumento Stipendio

Consulta la scheda completa

Stima: 100 - 150€

Descrizione:

Lettera firmata di David Supino celebre politico e giurista italiano. Fu senatore del Regno d'Italia dal 1919 al 1921. Rettore dell’Università di Pisa dal 1898 al 1920, nel 1919 Supino fu nominato senatore per la XXI classe e si affiliò al gruppo liberale democratico, poi Unione democratica. 

Lettera su carta intestata del Regno d'Italia - Università degli Studi di Pisa, redatta a Pisa il 29 Novembre 1902. 

Viene accordato al Sig. Carlo Pasini lo stipendio di 1500 Lire dal 1 Novembre 1902. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 48m 26s

Offerta Attuale:

€ 30,00

Place a bid

LOTTO 215

Autografo di Francesco De Pinedo Aviatore Lettera Notizie sul Fronte

Consulta la scheda completa

Stima: 500 - 700€

Descrizione:

Copiosa lettera interamente autografa del celebre aviatore Francesco De Pinedo, autore della celebre trasvolata Roma - Melbourne compiuta in coppia con il motorista Ernesto Campanelli durante il periodo d'oro dell'aviazione italiana, che annoverava tra le sue file alcuni tra i più grandi aviatori della storia, come Francesco Baracca, Arturo Ferrarin, Ruffo di Calabria, Italo Balbo e Guido Masiero.

La presente missiva, redatta nel periodo della prima guerra mondiale, è indirizzata molto probabilmente alla famiglia del De Pinedo, di fatto nel periodo bellico era molto difficile far consegnare le lettere dalle zone di guerra (il De Pinedo era imbarcato con il cacciatorpediniere "Intrepido", nel Mar Adriatico).

Nella lettera si racconta di come il Tenente di Vascello de Pinedo non sia riuscito in tempo a fare gli auguri per il compleanno del padre; si comunica inoltre che un suo amico "Massimo" sia stato ferito mentre assaltava una trincea a baionetta (San Michele sul Carso), ricevendo un colpo di fucile sulla guancia che gli ha oltrepassato la mandibola e che il ferito è in fase di guarigione e riesce già a parlare.

La missiva termina con un discorso del de Pinedo che analizza la situazione di guerra: "Bisogna prendere questo stato di cose che a mio parere durerà per lo meno ancora un anno e forse più con serenità e allegria, pensando agli innumerevoli vantaggi che ci saremmo acquisiti".

Interessante lettera di un giovane ragazzo di venticinque anni, che viene catapultato nella seconda guerra della sua vita (aveva già servito nella guerra italo-turca) e deve cercare di rassicurare la famiglia.

Dall'inizio della prima guerra mondiale, il tenente di vascello de Pinedo ha cambiato corpo d'appartenenza durante la guerra, passando dalla Marina All'Aeronautica, corpo che poi lo avrebbe reso famoso in tutto il mondo.

Grande Rarità.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 49m 26s

Prezzo di partenza:

€ 200,00

Place a bid

LOTTO 216

Autografo di Achille Starace Cartolina Fotografica Alta Uniforme

Consulta la scheda completa

Stima: 350 - 450€

Descrizione:

Cartolina fotografica ai sali d'argento con autografo di Achille Starace celebre generale, politico e dirigente sportivo italiano. Fu per otto anni (dal 1931 al 1939) segretario del Partito Nazionale Fascista, presidente del Comitato olimpico nazionale italiano, commissario straordinario della Lega navale italiana, luogotenente generale della Milizia volontaria per la sicurezza nazionale. Condannato a morte dopo un sommario processo alla caduta della Repubblica Sociale Italiana, fu fucilato dai partigiani e appeso a piazzale Loreto a Milano, insieme ai corpi di Mussolini e Claretta Petacci. 

Cartolina fotografica ai sali d'argento che ritrae Starace in alta uniforme. 

Condizioni: presenti alcuni lievi difetti che non compromettono l'integrità dell'autografo.  

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 50m 26s

Offerta Attuale:

€ 120,00

Place a bid

LOTTO 217

Autografo di Filippo Turati Lettera Richiesta Strega Chiaroveggente

Consulta la scheda completa

Stima: 350 - 500€

Descrizione:

Curiosa ed interessante lettera interamente autografa e firmata di Filippo Turati celebre politico, giornalista e politologo italiano, tra i primi e più importanti leader del socialismo italiano e tra i fondatori, a Genova nel 1892, dell'allora Partito dei Lavoratori Italiani (che diventerà, nel 1893 a Reggio Emilia, Partito Socialista dei Lavoratori Italiani, avendo ancora questo nome al convegno di Imola nel 1894 e, nel 1895 con il congresso di Parma, Partito Socialista Italiano).

Lettera su carta intestata della Camera dei Deputati inviata da Roma, il 3 Marzo 1922.

Nel testo viene richiesto un parere ad una strega chiaroveggente che dovrà leggere uno scritto per conoscere alcune importanti informazioni su persone di sua conoscenza.

"La Signoria Vostra è pregata di giudicare quale grado di affinità, di disordine, di peccati morali, di vizi di ogni genere siano rivelati alla di lei chiaroveggenza di strega da questo pessimo carattere grafico che appartiene a persone di mia conoscenza, delle quali nessuno può pensare a sapere tutto il male che sa e ne pensa - et puor cause - il di lei devotissimo Filippo Turati" 

Bellissima testimonianza di come le scienze dell'occulto fossero oltremodo utilizzate anche da personaggi celebri per tentare di carpire informazioni compromettenti o nascoste.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 51m 26s

Prezzo di partenza:

€ 120,00

Place a bid

LOTTO 218

Autografo di Benito Mussolini Lettera Natura Politica Giuseppe Bottai

Consulta la scheda completa

Stima: 800 - 1200€

Descrizione:

Lettera interamente autografa e firmata di Benito Mussolini celebre politico e giornalista italiano, fondatore del fascismo e presidente del Consiglio del Regno d'Italia dal 31 ottobre 1922 al 25 luglio 1943. Assunse poteri dittatoriali a seguito della Marcia su Roma del 1922. Dopo la guerra d'Etiopia, aggiunse il titolo di "Fondatore dell'Impero". Negli ultimi due anni della sua vita, fu capo della Repubblica Sociale Italiana dal settembre 1943 al 25 aprile 1945.

Lettera su carta intestata "Il Capo del Governo" redatta il 25 Luglio 1928 anno VI ed indirizzata a Giuseppe Bottai celebre politico, Governatore di Roma e Ministro, militare e giornalista italiano.

Lettera di natura politica e cita alcune importanti informazioni.

Inizialmente il Duce comunica di aver inviato un rapporto sulla società degli artisti, e consiglia di attuare l'idea di Bottai ovvero "lasciare Morelli mettendogli accanto un ragioniere di quelli coi fiocchi"
Continua poi citando uno studio "(...) Uno studio di Marozzi e Caccini, sul quale potremo tornare in sede di Gran Consiglio (...)" 
Termina la missiva informando il Bottai su una proposta sull'assicurazione obbligatoria contro le malattie.

Raro cimelio.


SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 52m 26s

Offerta Attuale:

€ 350,00

Place a bid

LOTTO 219

Autografo di Benito Mussolini Conferimento Medaglia Benemerenza Bottai

Consulta la scheda completa

Stima: 800 - 1200€

Descrizione:

Lettera dattiloscritta a firma di Benito Mussolini noto politico e giornalista italiano. Fondatore del fascismo, fu presidente del Consiglio del Regno d'Italia dal 31 ottobre 1922 al 25 luglio 1943. Nel gennaio 1925 assunse poteri dittatoriali, instaurando un regime totalitario, e dal dicembre dello stesso anno acquisì il titolo di capo del governo primo ministro segretario di Stato. Dopo la guerra d'Etiopia, aggiunse al titolo di duce quello di "Fondatore dell'Impero" e divenne Primo Maresciallo dell'Impero il 30 marzo 1938. Fu capo della Repubblica Sociale Italiana dal settembre 1943 al 25 aprile 1945.

Lettera su carta intestata "Il Capo del Governo" datata Roma, 6 Giugno 1928 VI ed indirizzata al Sottosegretario di Stato alle Corporazioni Dott. Giuseppe Bottai. 

Bottai è stato un politico, militare e giornalista italiano. Fu governatore di Roma, governatore di Addis Abeba, ministro delle corporazioni e ministro dell'educazione nazionale. 

Importante missiva per il conferimento della medaglia d'oro di benemerenza istituita da l'Opera Nazionale Balilla per la realizzazione del programma di educazione fisica e morale della gioventù italiana. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 53m 26s

Offerta Attuale:

€ 320,00

Place a bid

LOTTO 220

Autografo di Giuseppe Dosi Poliziotto Lettera Riservata Ente Italiano

Consulta la scheda completa

Stima: 250 - 350€

Descrizione:

Lettera dattiloscritta firmata con autografo del super poliziotto e "agente segreto" Giuseppe Dosi, redatto a Roma il 10 gennaio 1943 e indirizzata alla Signorina Gina Pierini di Firenze.

Con la presente missiva, l'allora dirigente Dosi comunica alla Signorina Pierini che la persona che gli è stata raccomandata ha superato perfettamente l'audizione: "La signorina, per le sue effettive doti, ha superato brillantemente la prova, musicalità e sensibilità degni di rilievo, ottima tecnica, tocco nitido e preciso".

Giuseppe Dosi nel corso della sua carriera ha avuto l'onore di fondare l'Interpol, un organo di polizia creato nel secondo dopoguerra per perseguire i criminali internazionali, ad oggi una delle organizzazioni più importanti a livello Europeo e Mondiale, per quanto riguarda i crimini e criminali internazionali.

Dosi è anche ricordato poiché nel 1925 sventò un attentato nei confronti del Duce Benito Mussolini, compiuto dal deputato social unitario Tito Zaniboni. Di seguito si distinse nelle indagini del complicato caso Girolimoni, poi conosciuto come il Mostro di Roma, autore di una serie di cinque omicidi tra il 1924 e 1927.

A causa della sua ostinazione Dosi fu punito con l'arresto e la reclusione per 18 mesi in un manicomio criminale.

Autografo particolarmente raro.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 54m 26s

Prezzo di partenza:

€ 70,00

Place a bid

LOTTO 221

Autografo di Juan Domingo Perón Presidente Argentina Fotografia Fangio

Consulta la scheda completa

Stima: 500 - 700€

Descrizione:

Fotografia con autografo di Juan Domingo Perón celebre generale e politico argentino. Fu presidente dell'Argentina dal 1946 al 1955 quando venne rovesciato da un colpo di Stato militare. Rieletto alla stessa carica nel 1973, morì l’anno seguente e gli subentrò la terza moglie Isabel Martínez de Perón.

Fotografia redatta a Parigi il 18 settembre 1962 con dedica a Lino Fava, autista personale del grande pilota Juan Manuel Fangio.

La presente fotografia di grandi dimensioni ritrae il Presidente argentino insieme ad una delle personalità argentine più importanti dell'epoca, il pilota italo-argentino Juan Manuel Fangio, storico recordman nella storia nell'automobilismo e della F1.

La fotografia riporta alcuni leggeri difetti, dati dal tempo e dall'usura.

Gli autografi del Presidente dell'Argentina Juan Peron sono da considerarsi rari, specialmente se testimoniano l'incontro ed una connessione con una delle personalità argentine più famose di tutti i tempi, il pilota Juan Manuel Fangio.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 55m 26s

Offerta Attuale:

€ 180,00

Place a bid

LOTTO 222

Autografo di Giorgio La Pira Venerabile Lettera Miracolo Ben Compiuto

Consulta la scheda completa

Stima: 350 - 450€

Descrizione:

Lettera interamente autografa e firmata di Giorgio La Pira, redatta su carta intestata della Camera dei fasci e Corporazioni - Assemblea Costituente.

La missiva, indirizzata all'Avvocato Fiorentino Giorgio Casoni, fa trasparire l'animo nobile e puro del terziario francescano La Pira:

"Caro Casoni, perdoni; ma il "Miracolo" ben va compiuto: lo esige almeno, quella carità che è titolo di pace e salvezza! 
Non si può lasciare morire di fame una creatura: ormai il limite è stato raggiunto!
Abbia Pazienza: lo faccia per Amore di Cristo.
Ma cosi la situazione non può durare!
Perdoni: non si dispiaccia per questa insistenza: essa è provocata dalle imparagonabili esigenze della vita!
G. La Pira."

L'avvocato Giorgio Casoni ha pubblicato nel 1946 un volume circa la ribellione e la resistenza delle truppe partigiane fiorentine durante la campagna di Liberazione della Città Toscana.

Nel 2018 Giorgio La Pira viene dichiarato Venerabile da Papa Francesco. 

Gli scritti di La Pira sono difficilmente reperibili sul mercato, specialmente quelli redatti nel periodo post bellico; pur essendo priva di datazione, la lettera può essere identificata cronologicamente tra il 1946 e il 1948, anni dell'Assemblea Costituente.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 56m 26s

Prezzo di partenza:

€ 100,00

Place a bid

LOTTO 223

Autografo di Sandro Pertini Lettera Presidente Camera dei Deputati

Consulta la scheda completa

Stima: 120 - 150€

Descrizione:

Lettera dattiloscritta con autografo di Sandro Pertini celebre politico, giornalista e partigiano italiano. Fu il settimo presidente della Repubblica Italiana dal 1978 al 1985, primo socialista e unico esponente del PSI a ricoprire la carica.

Lettera redatta su carta intestata del Presidente della Camera dei Deputati da Roma, il 2 febbraio 1972 ed indirizzata alla Signora Marie Ighina. 

Pertini risponde ad una richiesta telefonica della destinataria e gli invia la risposta dal Ministero della Difesa, per includere il Sig. Mazzini nel contingente leva Aeronautico 1°/72.

Pertini firma la lettera "tuo Sandro", visto il legame affettivo che lo lega alla destinataria. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 57m 26s

Offerta Attuale:

€ 70,00

Place a bid

LOTTO 224

Autografo di Giacomo Puccini Biglietto da Visita Ringraziamenti

Consulta la scheda completa

Stima: 350 - 500€

Descrizione:

Biglietto da visita con nota autografa (senza firma) di Giacomo Puccini noto compositore italiano, considerato uno dei maggiori e più significativi operisti di tutti i tempi. 

Biglietto con nome e luogo stampati "Torre del Lago (Toscana) con nota interamente manoscritta da Puccini: "ringraziamenti". 




SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 58m 26s

Prezzo di partenza:

€ 100,00

Place a bid

LOTTO 225

Autografo di Giacomo Puccini Fotografia Alinari con Dedica Incorniciata

Consulta la scheda completa

Stima: 1200 - 1500€

Descrizione:

Fotografia con dedica interamente autografa e firmata di Giacomo Puccini noto compositore italiano, considerato uno dei maggiori e più significativi operisti di tutti i tempi. Le opere più famose di Puccini, considerate di repertorio per i maggiori teatri del mondo, sono La bohème (1896), Tosca (1900), Madama Butterfly (1904) e Turandot (1926). 

Bellissima fotografia dei fratelli Alinari di Firenze con dedica interamente autografa e firmata: "Al Signor Carlo de Carli ricordo di Giacomo Puccini Milano 12.5.1900".

La fotografia è inserita in una finissima cornice lignea da tavolo coeva color oro.

Le fotografie firmate di Giacomo Puccini sono particolarmente ricercate.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 5o 59m 26s

Offerta Attuale:

€ 600,00

Place a bid

LOTTO 226

Autografo di Giacomo Puccini Lettera a De Carli Ringraziamenti e Saluti

Consulta la scheda completa

Stima: 800 - 1200€

Descrizione:

Lettera interamente autografa e firmata di Giacomo Puccini noto compositore italiano, considerato uno dei maggiori e più significativi operisti di tutti i tempi. 

Lettera su alta grammatura color carta da zucchero con la scritta in intestazione: "Torre del Lago" in rilievo. 

Lettera datata 20 aprile 1900.

Il Puccini ringrazia il De Carli per i versi ricevuti e successivamente gli invia i saluti con profonda stima. 

Acclusa la busta (aperta e con difetti) con destinatario interamente autografo di Puccini: "Sig. Carlo de Carli - Casa Ricordi Milano". 

Il 1900 fu particolarmente importante per Giacomo Puccini in quanto proprio in quest'anno vide la luce una delle sue Opere più importanti, La Tosca in collaborazione con Luigi Illica e Giuseppe Giacosa.




SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 0m 26s

Prezzo di partenza:

€ 280,00

Place a bid

LOTTO 227

Autografo di Pietro Mascagni Cartolina Fotografica da Firenze

Consulta la scheda completa

Stima: 250 - 350€

Descrizione:

Cartolina fotografica originale con nota interamente autografa e firmata di Pietro Mascagni celebre compositore e direttore d'orchestra italiano. Mascagni visse a cavallo tra Ottocento e Novecento, occupando un posto di rilievo nel panorama musicale dell'epoca, soprattutto grazie al successo immediato e popolare ottenuto nel 1890 con la sua prima opera, Cavalleria rusticana, adattamento dell'omonima novella di Giovanni Verga.  

Cartolina fotografica che ritrae un giovane Mascagni con nota autografa e firmata: "Pietro Mascagni Firenze 24 Giugno 1902". 

Presenti appunti posteriori sul fronte e sul retro. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 1m 26s

Offerta Attuale:

€ 75,00

Place a bid

LOTTO 228

Autografo di Ruggero Leoncavallo Lettera da Brissago Richiesta Antracite

Consulta la scheda completa

Stima: 450 - 550€

Descrizione:

Copiosa lettera interamente autografa e firmata di Ruggero Leoncavallo celebre compositore e librettista italiano, autore di opere liriche e operette. Sulla scia del grande successo riportato nel 1890 dalla Cavalleria rusticana di Mascagni, Leoncavallo compose un'opera verista destinata a grande fortuna, Pagliacci

Lettera redatta a Brissago, il 18 gennaio 1904 (di casa) ed indirizzata al Sig. Emilio Pedroli. 

Nella lettera inizialmente Leoncavallo comunica il suo malcontento circa la ricezione di antracite (carbone); la prima volta gli è stato consegnato duro ed impossibile da bruciare, la seconda dei sacchi di polvere. Continua poi informando il Pedroli, che il Sig. D'Arrigo si fermerà ancora quindici giorni nell'appartamento e lamenta le grandi difficoltà nel trovare un bravo dottore.

Presente una porzione di busta con destinatario anch'esso manoscritto da Leoncavallo. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 2m 26s

Prezzo di partenza:

€ 180,00

Place a bid

LOTTO 229

Autografo di Arturo Toscanini Maestro Fotografia con Dedica d'Amore

Consulta la scheda completa

Stima: 450 - 600€

Descrizione:

Fotografia con dedica e autografo del celebre maestro Arturo Toscanini, redatta a Isolino di San Giovanni (VB) e indirizzata probabilmente alla pianista ed amante Ada Colleoni il 5 settembre 1935.

Nella presente dedica, il Maestro esprime un sincero sentimento d'amore nei confronti della giovane pianista, ecco di seguito il testo completo: "Per ricordarti il mio viso... per ricordarti che sei una schiava d'amore...
Per ricordarvi che nessuno ti ha mai amata - adorata - idolatrata - desiderata come il tuo A. T.
Isolino 5 - settembre 1925".

Come traspare da questo testo, l'amore che legava i due era molto forte e non se ne è mai fatto mistero: ad oggi infatti sono state rinvenute oltre 600 tra lettere e telegrammi, durante i sette anni di relazione.

Arturo Toscanini è stato un direttore d'orchestra italiano, considerato ancora oggi uno dei maggiori direttori d'orchestra di sempre.

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 3m 26s

Offerta Attuale:

€ 260,00

Place a bid

LOTTO 230

Autografo di Arturo Toscanini Lettera Viaggio New York Controllo Stato Salute

Consulta la scheda completa

Stima: 750 - 1000€

Descrizione:

Copiosa lettera interamente autografa e firmata di Arturo Toscanini celebre direttore d'orchestra italiano. Viene considerato uno dei maggiori direttori d'orchestra di sempre, per l'omogeneità e la brillante intensità del suono, la grande cura dei dettagli, il perfezionismo e l'abitudine di dirigere senza partitura grazie a un'eccezionale memoria fotografica. Viene ritenuto in particolare uno dei più autorevoli interpreti di Verdi, Beethoven, Brahms e Wagner.

Lettera redatta su carta intestata personale ed indirizzata all'adorata figlia Wally Toscanini.

Il Maestro comunica alla figlia di essere ripartito precipitosamente a cause lavorative, e non essere potuto passare al cimitero a trovare i genitori. comunica poi il suo stato di salute: il viaggio in nave dall'Europa all'America è stato lungo, si sente molto affaticato, ma la pressione rimane costante, "122 la massima e e 80 la minima".

La missiva continua mettendo la figlia al corrente dei futuri impegni ovvero registrare alcune tracce e sarà molto impegnato nelle prossime settimane, tanto che non potrà tornare a casa prima di alcuni mesi.

La lettera termina chiedendo alla figlia due cose: la prima è se ha sentito il celebre critico d'arte Emile Vuillerminoz, che gli ha parlato molto bene del compositore Enrico Piazza; la seconda è di inviare una fotografia al dottore e luminare Cesare Frugoni, celebre medico italiano che avrà in cura alcune delle più grandi personalità del tempo, dal sopracitato maestro, al Re Fua'd I d'Egitto, Palmiro Togliatti e Guglielmo Marconi.


SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 4m 26s

Prezzo di partenza:

€ 280,00

Place a bid

LOTTO 231

Autografo di Amilcare Zanella Invito al Saggio Liceo Musicale Rossini

Consulta la scheda completa

Stima: 120 - 150€

Descrizione:

Biglietto interamente autografo e firmato di Amilcare Zanella celebre compositore, pianista e direttore d'orchestra italiano. Fu allievo di Giovanni Bottesini e diresse i conservatori di Parma e Pesaro. 

Biglietto su carta intestata del Direttore del Liceo Musicale Rossini di Pesaro senza destinatario. 

Invito al saggio del 17 maggio datato Pesaro, 16 aprile 1929 e firmato dal Direttore Amilcare Zanella. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 5m 26s

Offerta Attuale:

€ 30,00

Place a bid

LOTTO 232

Autografo di Mario Castelnuovo-Tedesco Cartolina Rigo Musicale "Louisiana"

Consulta la scheda completa

Stima: 250 - 350€

Descrizione:

Rigo musicale interamente autografo e firmato di Mario Castelnuovo-Tedesco celebre compositore italiano naturalizzato statunitense. 

Bellissima cartolina che raffigura Castelnuovo-Tedesco durante la compilazione di uno spartito. 

In calce sono presenti due righe interamente autografe con la musica e le parole: "I saw in Louisiana a live-oak growing" di Louisiana di Walt Whitman, lirica ispirata ai poeti americani. 

Castelnuovo-Tedesco appone la sua firma "Mario" e la data "giugno 1936". 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 6m 26s

Offerta Attuale:

€ 90,00

Place a bid

LOTTO 233

Autografo di Esther Williams Fotografia con Dedica Interamente Autografa

Consulta la scheda completa

Stima: 250 - 350€

Descrizione:

Fotografia con dedica interamente autografa e firmata di Esther Williams celebre nuotatrice e attrice statunitense. Campionessa di nuoto per anni, fu celebre anche per i suoi film musicali che prevedevano spettacolari coreografie acquatiche. 

La fotografia è montata su una tavoletta di legno. 

Dedica interamente autografa e firmata della Williams: "To Enrico con amicizia Esther Williams".

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 7m 26s

Prezzo di partenza:

€ 80,00

Place a bid

LOTTO 234

Autografo di Bernardo De Muro Tenore Cartolina Fotografica Sali d'Argento

Consulta la scheda completa

Stima: 250 - 350€

Descrizione:

Cartolina fotografica firmata da Bernardo De Muro noto tenore italiano. Il suo nome si legò soprattutto al repertorio verista: si distinse in opere quali La fanciulla del West di Puccini, Pagliacci di Ruggero Leoncavallo, Andrea Chénier di Umberto Giordano, Il piccolo Marat e la già citata Isabeau di Mascagni, il cui ruolo di Folco è stato lungamente identificato con il suo nome. 

Cartolina fotografica ai sali d'argento dello Stabilimento Fotografico Cav. A. Cattani, Figli di Firenze con la firma di De Muro e la data 12-4-1920 a stampa al centro. 

In calce è riportata la firma di De Muro e la nota anch'essa autografa "Gennaio 953".

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 8m 26s

Offerta Attuale:

€ 50,00

Place a bid

LOTTO 235

Autografo di Dimitri Mitropoulos Fotografia Grandi Dimensioni con Dedica

Consulta la scheda completa

Stima: 350 - 500€

Descrizione:

Fotografia con dedica interamente autografa e firmata di Dimitris Mitropoulos celebre direttore d'orchestra, pianista e compositore greco. Trascorse gran parte della sua carriera negli Stati Uniti. 

Fotografia di grandi dimensioni ai sali d'argento, dei fotografi Balon di San Francisco. 

Dedica interamente autografa e firmata: "A Amedeo Venturi riconoscente D. Mitripoulos 1953". 



SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 9m 26s

Offerta Attuale:

€ 130,00

Place a bid

LOTTO 236

Autografo di Tullio Serafin Direttore d'Orchestra Fotografia con Dedica

Consulta la scheda completa

Stima: 120 - 150€

Descrizione:

Fotografia con dedica interamente autografa e firmata di Tullio Serafin celebre direttore d'orchestra italiano, fra i più celebri del suo tempo. 

Fotografia ai sali d'argento dei fotografi Sais di Napoli che ritrae il celebre direttore d'orchestra Serafin.

Dedica interamente autografa e firmata: "All'Egregio Amedeo Venturi con viva simpatia Tullio Serafin - Firenze 1954". 

Serafin lavorò molto a Firenze nel 1954: 2 gennaio 1954, Mefistofele di A. Boito, 21 maggio 1954, Il diavolo nel campanile di A. Lualdi, 16 dicembre 1954, Nabucco di G. Verdi e il 30 dicembre 1954, Parsifal di R. Wagner. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 10m 26s

Offerta Attuale:

€ 40,00

Place a bid

LOTTO 237

Autografo Felice Lattuada Lettera Poesia Cantante Gabriella Carturan

Consulta la scheda completa

Stima: 120 - 150€

Descrizione:

Lettera interamente autografa e firmata di Felice Lattuada celebre compositore e direttore d'orchestra italiano.

Lettera redatta il 2 marzo 1954. 

Bellissima lettera struggente di Felice Lattuada, da considerarsi quasi come una vera e propria poesia.

Il celebre compositore mette su carta le incredibili emozioni ed il trasporto verso la cantante Gabriella Carturan: "Non metto nulla in principio perché mi sembra troppo spontanea e rispecchia il mio vero sentimento verso di te. Nascondendo una parola sento però di non nascondere nulla perché la mia ammirazione per la Carturan è troppo palese e meriterebbe gli accenti poetici nati dalle esaltazioni più belle dell'anima.
E così mentre la vita sembra chiudere gl'orizzonti perché si avvicina alla fine, ecco il miracolo nuovo d'un orizzonte sconosciuto dove sorridono incanti non immaginate dalla fantasia e si accompagna il lamento di chi li vede morire, proprio come avviene nei sogni più belli e dolorosi. Ogni parola finisce quando nell'aria passa il respiro della Carturan e ieri nell'intimità deliziosa della sua casa ho lasciato che vivesse lo spirito della mia finezza per lasciarle un più completo ricordo del suo Felice Lattuada".

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 11m 26s

Offerta Attuale:

€ 50,00

Place a bid

LOTTO 238

Autografo di Fredric March Fotografia Oscar Migliore Attore 1932-1947

Consulta la scheda completa

Stima: 300 - 400€

Descrizione:

Fotografia con dedica interamente autografa e firmata di Fredric March, pseudonimo di Ernest Frederick McIntyre Bickel noto attore statunitense. Ottenne lusinghieri successi in ruoli di maturo protagonista, come ne I migliori anni della nostra vita (1946), per il quale vinse un secondo Oscar al miglior attore, e Morte di un commesso viaggiatore (1951), diventando successivamente uno dei caratteristi più espressivi dello schermo, con ruoli nei film La sete del potere (1954), I ponti di Toko-Ri e Ore disperate (entrambi del 1955), L'uomo dal vestito grigio (1956), I sequestrati di Altona (1962), Sette giorni a maggio (1964).  

Dedica interamente autografa e firmata: "To Gianni Mayer sincerely Fredric March". 

Dietro alla foto è riportata la presunta data in cui è stato redatto l'autografo: Madrid, 10-5-1955. 

Condizioni: La fotografia riporta alcune pieghe e un piccolo foro nella parte superiore. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 12m 26s

Prezzo di partenza:

€ 120,00

Place a bid

LOTTO 239

Autografo Maria Meneghini Callas Fotografia Elvira I Puritani Bellini

Consulta la scheda completa

Stima: 700 - 1000€

Descrizione:

Fotografia in bianco e nero con nota manoscritta firmata di Maria Callas, nome d'arte di Maria Anna Cecilia Sofia Kalos, celebre soprano statunitense di origine greca, naturalizzata italiana e successivamente greca. La Callas soprannominata "la Divina", fu una diva in tutto e per tutto: la sua vita artistica fu al centro di un'adorazione da parte del pubblico che fino ad allora non aveva avuto precedenti tanto che dopo la sua morte alcuni suoi sostenitori si definirono "Vedovi-Callas" e allo stesso tempo fu bersaglio di detrattori feroci, mentre la sua vita privata fu portata alla ribalta a causa di diverse vicissitudini che nella società perbenista del dopo guerra non potevano non essere notati e giudicati.

Bellissima fotografia dello stabilimento fotografico Consoli che ritrae la Callas ne "I Puritani" di Vincenzo Bellini con gli abiti di scena di Elvira al Teatro Comunale di Firenze. 

Nota interamente autografa firmata posta al centro della fotografia: "Firenze 952 - Maria Meneghini Callas"

La Callas si era da pochi anni unita in matrimonio con Giovanni Battista Meneghini, il matrimonio durò dal 1949 al 1959, quando la Callas si innamorò di Aristotele Onassis.


SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 13m 26s

Offerta Attuale:

€ 350,00

Place a bid

LOTTO 240

Autografo di Audrey Hepburn Fotografia Film "La Storia di una Monaca"

Consulta la scheda completa

Stima: 1500 - 2000€

Descrizione:

Fotografia con dedica interamente autografa e firmata di Audrey Hepburn celebre attrice britannica. Vincitrice di due Oscar, di tre Golden Globe, di un Emmy, di un Grammy Award, di quattro BAFTA, di due premi Tony e di tre David di Donatello, la Hepburn fu una delle figure di spicco del cinema statunitense degli anni cinquanta e sessanta. L'American Film Institute ha inserito la Hepburn al terzo posto tra le più grandi star della storia del cinema e ha una sua stella sulla Hollywood Walk of Fame, al 1652 di Vine Street.

Fotografia di grandi dimensioni in bianco e nero, che ritrae la Hepburn nei panni della giovane Gabrielle van der Mal, nel film "La storia di una monaca" (The Nun's Story) film del 1959 diretto da Fred Zinnemann. È tratto dal romanzo Storia di una suora di Kathryn Hulme ispirato alla vera storia di Marie Louise Habets, ex suora di carità di Gesù e Maria. 

Dedica interamente autografa e firmata: "Per Gianni (Mayer) sinceramente Audrey Hepburn".

Autografo estremamente raro e di difficile reperibilità, sia per il contesto in cui è stato realizzato sia per la giovanissima età dell'attrice britannica, considerato uno dei dieci autografi del mondo del cinema più rari di sempre. 

Condizioni: la fotografia riporta una piega al centro che non compromette l'integrità dell'autografo e un piccolo strappo in alto. 

SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 14m 26s

Offerta Attuale:

€ 400,00

Place a bid

LOTTO 241

Autografo di Enzo Ferrari Cartolina Ritratto Philip Hill con Nota e Data

Consulta la scheda completa

Stima: 800 - 1000€

Descrizione:

Cartolina con nota autografa e firmata di Enzo Ferrari celebre imprenditore, pilota e direttore sportivo e fondatore della casa automobilistica omonima. 

Cartolina con stemmi in calce di Ferrari e Shell con nota autografa e firmata di Enzo Ferrari: "Grazie e saluti Ferrari - 27/6/61"

La cartolina sul fronte riporta il primo piano di Philip Hill celebre pilota automobilistico statunitense, campione del Mondo di Formula 1 nel 1961 con la Scuderia Ferrari.

La cartolina è completa di busta di invio, con destinatario, bollo e timbro di viaggio. Sulla parte posteriore della busta, in alto, è riportata la sigla SEFAC e automobili Ferrari Modena. 


SEZIONE : Autografi '900 e Contemporanei

Termine asta:

7g 6o 15m 26s

Offerta Attuale:

€ 220,00

Place a bid

Pagina 1 di 1